YACHT CLUB LIVORNO

Lo Yacht Club Livorno si trova esattamente all’ingresso del Porto Mediceo, nel Forte della Bocca da cui si tirava la catena che chiudeva il porto impedendo l’ingresso delle navi nemiche e che Napoleone trasformò in un Forte di sanità per dividere chi poteva scendere dalle navi da doveva affrontare la quarantena nel lazzaretto di San Iacopo, dove adesso è l’Accademia della Marina Militare.
Questo luogo è il simbolo dello Yacht Club Livorno e della sua vocazione: accogliere la vela in una città che l’ama e far conoscere Livorno al mondo della vela, che, pure, ha sempre amato questa città.

Per quarant’anni, lo Yacht Club Livorno ha organizzato il Trofeo Accademia in onore dell’Accademia della Marina Militare: vivere vicino a questa istituzione, il cui Ammiraglio Comandante è il Presidente d’onore dello Yacht Club Livorno, è un onore e uno stimolo. La Marina Militare insegna moltissimo a chi ha il privilegio di frequentare i suoi ufficiali e i suoi uomini, sia in termini di amore per la Patria e fedeltà alla Repubblica, che di spirito di servizio e senso dell’onore.

Dal 2018, per la parte di altura, il Trofeo Accademia è diventato la Regata dell’Accademia Navale, ovvero una competizione con cui lo Yacht Club di Livorno – con la collaborazione dello Yacht Club Costa Smeralda, il Royal Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli e lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, celebra, con orgoglio, l’Accademia Navale e le sue tradizioni.
Per questo, la Regata dell’Accademia Navale è formata da un percorso di circa 630 miglia, che parte da Livorno, passa da Porto Cervo e Napoli tornando a Livorno, senza alcun vincolo se non questi tre passaggi.

Per questo, si ripete tutti gli anni esattamente negli stessi giorni, che sono gli unici giorni in cui gli allievi dell’Accademia Navale possono partecipare alla manifestazione.
Perché è una regata che non accetta compromessi, esattamente come la fedeltà, che è uno dei pochi valori che non possono essere bilanciati senza venire meno.